Disturbo Ciclotimico

Il disturbo ciclotimico somiglia al disturbo bipolare, ma è meno grave. Gli episodi di esaltazione e tristezza sono meno intensi, di solito durano solo pochi giorni e si ripresentano con frequenza a intervalli irregolari. Questo disturbo può sfociare nel disturbo bipolare oppure permanere come estrema variabilità dell'umore.

Soffrire di disturbo ciclotimico può contribuire al successo in ambito lavorativo, nella leadership, nel raggiungimento dei traguardi e nella creatività artistica. Tuttavia, può anche portare a prestazioni lavorative e scolastiche irregolari, frequenti cambi di residenza, ripetute rotture di relazioni o crisi coniugali, e un disturbo da uso di alcol o di altre sostanze.



https://www.msdmanuals.com/ 


www.manuelaagostini.it
Creato con Webnode
Crea il tuo sito web gratis!