Ortoressia

L'Ortoressia è l'ossessione maniacale per i cibi sani. E' presente una forte attenzione verso le numerose diete esistenti sul mercato ed è caratterizzata dalla preselezione ossessiva degli alimenti che nel tempo, può diventare pericolosa.

E' un problema sociale, impedisce al soggetto di avere rapporti equilibrati con l'esterno creando un meccanismo circolare di insoddisfazione che alimenta il problema.

La differenza con i DCA è che, mentre in questi tutte le attenzioni sono poste sulla quantità di cibo e sulle sue ricadute, nell'ortoressia tutte le preoccupazioni riguardano la qualità del cibo, il rischio di contaminazione, la minaccia che sia sporco e non sano, non puro, e si può trasformare in una vera e propria mania di persecuzione. È un disturbo sempre più in crescita nei paesi occidentali soprattutto nella popolazione over 30 anni. Interessa sia la popolazione maschile che quella femminile.

Il nucleo centrale del comportamento ortoressico sembra apparentemente una scelta di cibi che possono aiutare a raggiungere o a mantenere la salute, ma se sono sottoposti ad un analisi più approfondita, emerge che i bisogni delle persone con questa tendenza alimentare evidenzia che il comportamento ortoressico manifesta vere e proprie forme di ipocondria. Spesso gli ortoressici hanno in comorbidità anche un disturbo ossessivo compulsivo di personalità. Le persone sono angosciate da fobie per le malattie e dalla paura di contaminazione. Spesso sono assillate dal desiderio di avere un corpo forte e resistente agli attacchi infettivi o al trascorrere del tempo.





































































https://disturbialimentariveneto.it

www.psicopatologiaalimentazione.it 



www.manuelaagostini.it
Creato con Webnode
Crea il tuo sito web gratis!